Aswan

Esplorate con noi tutte le meraviglie di Assuan, in un viaggio nell'estremo sud dell'Egitto.

Assuan è la più grande città dell'Alto Egitto, è la capitale del governatorato omonimo ed anche conosciuta come Gioiello del Nilo. 
Questo bellissimo tempio è situato sull’isola di Aglika e risulta raggiungibile solo con una delle apposite motonavette.
La Diga Alta si trova ad Assuan nell' Alto Egitto, e protegge il territorio dal pericolo di alluvioni. E' una delle località più famose di Assuan
L’Obelisco Incompiuto è uno dei monumenti più atipici in Egitto, mai estratto dalla cava dove fu scolpito per un difetto di costruzione.
L’isola di Kitchener si trova sul Nilo, ad Assuan, e ospita un incantevole giardino botanico ideale per un pomeriggio tranquillo
L'Isola Elefantina è stata per secoli il cuore pulsante di Assuan, e oggi divenuta una delle  sue maggiori attrazioni turistiche
Questo meraviglioso orto botanico è ricco di alberi e di altre esotiche varietà, ideale alla visita per adulti e piccini.
Il Museo Nubiano è una eccellente testimonianza della storia e della cultura dell'antica Nubia e della sua popolazione nella storia egiziana.
Si trova a circa quaranta km a nord di Assuan, nei pressi di una vasta pianura coltivata a canna da zucchero e granturco.
Questo tempio si trova a Kom Ombo ed è stato costruito durante il dominio della dinastia tolemaica.
Edfu deve la sua notorietà al magnifico tempio dedicato a Horo, edificato nell’epoca del Nuovo Regno su precedenti vestigia risalenti all’Antico Regno.
Il tempio di Edfu si trova ad Assuan, nell' Alto Egitto, a circa 1000 km  dal Cairo, e venne costruito per il culto del dio Horus.
Jebel el Silsila si trova nell'Alto Egitto, a metà strada tra le località di Edfu e Kom Ombo.
Nekheb è una città risalente al periodo dell'Antico Regno, posta sulla riva orientale del Nilo e distante circa 20 km da Edfu. 
A circa 110 miglia a sud dell’Alta Diga, questo tempio è il più antico di tutti i monumenti che si trovano nelle rive del Lago Nasser. 
L’edificazione del tempio venne intrapresa alla fine dell’epoca tolemaica ma ultimata solamente sotto l’imperatore Augusto.
L’isola di Agilkia è stata la destinazione del complesso dei Templi di Philae nel loro trasferimento negli anni ’60 del XX secolo.
Il monastero di San Simeone venne fondato nel VII° secolo da un gruppo di monaci copti in cerca di quiete meditativa.