Come Arrivare in Giordania?

Iscriviti alla nostra newsletter
Per chi vuole viaggiare in Giordania usando un collegamento aereo dall’Italia, è bene rivolgersi alla compagnia di bandiera Royal Jordanian Airways (Via Barberini 50, Roma), la quale dispone di voli plurisettimanali tra le due capitali (da Milano due soli voli a settimana). Un’altra opzione è la Turkish Airlines, che attraverso lo scalo a Istanbul offre voli giornalieri.
 
Air France, Austrian Airlines, Cyprus Airways, Egyptair, Olympic Airways collegano l’Europa alla Giordania, tuttavia è meglio tenerle in considerazione solo in caso di offerte particolamente vantaggiose, dato l’obbligatorio scalo nelle rispettive città e il conseguente prolungamento del viaggio.
 
Se ci si trova in Israele è possibile raggiungere la Giordania via terra, attraverso la frontiera del Wadi Araba (dom-giov. 7-21) o il King Hussein bridge (Palestina) (dom.-giov. 8-20, ven.-sab. 8-17). Con il proprio mezzo, ci si dovrà munire di passaporto e visto, libretto di circolazione intestato al conducente del mezzo, della patente internazionale e del carnet de douane; al momento dell'entrata si dovrà stipulare un'assicurazione temporanea per sè e per l'auto e pagare una tassa di 10 JOD.  
 
È possibile inoltre raggiungere il paese via mare dalla frontiera egiziana, grazie al collegamento via traghetto tra Nuweiba e Aqaba.