Pianifica il tuo viaggio
Chatta con uno specialista locale che può aiutarti a organizzare il tuo viaggio.

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

Pianifica il tuo viaggio
Chatta con uno specialista locale che può aiutarti a organizzare il tuo viaggio.
Iscriviti alla nostra newsletter
Tour Relativi

Esplorando il Museo Archeologico, ti troverai di fronte a manufatti che raccontano millenni di storia, mentre la cittadella di Amman offre viste panoramiche su una città che è un perfetto connubio tra antico e moderno. Questo articolo ti guiderà attraverso la scoperta di questi siti incredibili, offrendoti una prospettiva unica sulle radici e l'evoluzione della regione. Preparati a un viaggio che ti porterà nel cuore della Giordania, una terra che incanta e sorprende a ogni passo.

 

L'indice dei contenuti: 

#1.Storia e Importanza del Museo Archeologico di Amman
#2.I Tesori del Museo
#3.L'Architettura del Museo
#4.Contributo alla ricerca e all'educazione
#5.Esperienza del Visitatore
#6.Orari migliori per la visita
#7.Suggerimenti per una migliore esperienza
#8.Futuro del Museo
#9.Viaggio Nel Tempo alla Scoperta della Storia con il Museo della Giordania
#10.FAQs


 

#1.Storia e Importanza del Museo Archeologico di Amman

 

  • Origine del museo


Il Museo Archeologico della Giordania, fondato nel 1951, si trova in cima alla Cittadella di Amman. Questa posizione centrale non solo riflette l'importanza storica del museo per la città di Amman ma anche per l'intera Giordania. Inizialmente, il museo ospitava preziosi manufatti, tra cui alcuni dei Rotoli del Mar Morto. Tuttavia, con l'espansione delle collezioni e l'aumento dell'interesse pubblico, è emersa l'esigenza di spazi più ampi e moderni. Di conseguenza, nel 2005, sotto la guida della regina Rania, si è deciso di sviluppare un nuovo edificio museale che rispondesse agli standard internazionali. La costruzione del nuovo sito è iniziata nel 2009 e il museo è stato inaugurato ufficialmente nel 2014.

 

  • Collezione principale e periodi storici rappresentati


Le collezioni del Museo Archeologico della Giordania sono un viaggio attraverso il tempo, che documenta la ricca storia della regione dalla preistoria fino al periodo islamico. Gli oggetti esposti sono disposti in ordine cronologico e includono reperti di rilevanza mondiale come le statue di Ain Ghazal, risalenti al 7500 a.C., tra le più antiche rappresentazioni umane mai scoperte. Altri periodi ben rappresentati includono l'età del bronzo, l'età del ferro e i periodi romano e bizantino. Il museo ospita anche una delle più antiche copie conosciute della Bibbia ebraica, i Rotoli del Mar Morto, scoperti negli anni '40. Questi manufatti non solo attraggono studiosi e appassionati di storia da tutto il mondo, ma sono anche fondamentali per la comprensione delle antiche civiltà che hanno abitato questa terra.

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#2.I Tesori del Museo

 

  • Sculture di gesso dell'età della pietra


Le sculture di gesso risalenti all'età della pietra, in particolare quelle provenienti dal sito di Ain Ghazal, rappresentano alcune delle più antiche testimonianze di arte figurativa umana. Queste statue, create circa 9.000 anni fa, sono fatte di gesso calcareo, canne e bitume, con dettagli accurati come palpebre e pupille evidenziate. Le figure umane di Ain Ghazal sono eccezionali non solo per la loro antichità ma anche per la loro dimensione e il dettaglio artistico, riflettendo la complessa visione spirituale e sociale delle popolazioni neolitiche.

 

  • Reperti unici e loro contesto storico


Il Museo Archeologico della Giordania è un tesoro di reperti che coprono un vasto arco temporale, dal periodo paleolitico fino all'epoca islamica. Tra questi, spiccano le statue di Ain Ghazal, le cui origini risalgono al 7000 a.C., rendendole tra le più antiche rappresentazioni umane mai realizzate. Altri reperti significativi includono una varietà di monete, gioielli, ceramiche e mosaici dell'epoca romana e bizantina, oltre a manoscritti e oggetti in metallo dell'epoca islamica. Questi oggetti non solo arricchiscono la nostra comprensione delle civiltà passate ma offrono anche una finestra unica sulle pratiche culturali e artistiche attraverso i millenni.

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman
Pianifica il tuo viaggio
Chatta con uno specialista locale che può aiutarti a organizzare il tuo viaggio.

#3.L'Architettura del Museo

L'edificio che ospita il Museo Archeologico della Giordania è un capolavoro moderno progettato dall'architetto Mansour Mansour. Situato nel centro pulsante di Amman, questo grande edificio non solo conserva ma anche esalta la ricca storia archeologica della Giordania, coprendo periodi dal Paleolitico fino all'epoca islamica.

 

  • Design e struttura


L'architettura del museo è stata concepita per creare un ambiente che sia accogliente e funzionale, facilitando così l'esplorazione e l'apprezzamento delle collezioni. Il design intelligente dell'edificio permette una disposizione cronologica degli oggetti, da reperti preistorici a quelli dell'epoca islamica, includendo aule, mostre all'aperto, una biblioteca e un centro di conservazione. Questa strutturazione aiuta i visitatori a navigare facilmente tra le varie ere storiche, offrendo un'esperienza educativa completa.

 

  • Importanza culturale dell'edificio


L'edificio del Museo Archeologico non è solo un contenitore di tesori storici, ma è esso stesso un punto di riferimento culturale. La sua architettura moderna e distintiva contribuisce significativamente all'identità visiva di Amman, arricchendo il panorama urbano. Oltre a essere un centro vitale per la ricerca e lo studio della storia e della cultura della regione, il museo svolge un ruolo cruciale nella promozione del turismo culturale, attirando visitatori da tutto il mondo. Questa struttura non solo conserva il passato ma agisce anche come un ponte verso la comprensione e l'apprezzamento delle civiltà che hanno plasmato la storia della Giordania.

#4.Contributo alla ricerca e all'educazione

Il Museo Archeologico della Giordania non è solo un custode di tesori storici, ma è anche un fervido promotore della ricerca educativa e scientifica. Grazie ai suoi programmi educativi e alle partnership, il museo si impegna attivamente nel diffondere la conoscenza e nel stimolare l'interesse per le antiche civiltà della regione.

 

  • Programmi educativi e partnership


Uno degli obiettivi principali del museo è l'educazione delle nuove generazioni. Attraverso workshop, visite guidate e materiali didattici, il museo si sforza di rendere la storia accessibile e interessante per studenti di tutte le età. Le collaborazioni con istituti scolastici e università amplificano ulteriormente il suo impatto, permettendo agli studenti di partecipare a progetti di ricerca e di scoprire da vicino il patrimonio archeologico della loro terra.

 

  • Ricerca sul campo e scoperte archeologiche


Il Museo Archeologico della Giordania è anche un centro nevralgico per gli archeologi che conducono ricerche sul campo. Queste attività non solo aiutano a scoprire nuovi siti e manufatti, ma contribuiscono anche significativamente alla comprensione delle cronologie storiche e dei modi di vita delle popolazioni antiche. Le scoperte effettuate grazie a queste ricerche vengono poi studiate, conservate e in molti casi esposte al museo, arricchendo continuamente la sua offerta e fornendo nuovi spunti di studio e riflessione.
 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#5.Esperienza del Visitatore

 

  • Percorsi espositivi e interattività


I musei di Amman offrono percorsi espositivi ben organizzati che guidano i visitatori attraverso le collezioni in modo fluido e intuitivo. Questi percorsi sono arricchiti da elementi interattivi, come postazioni multimediali e giochi educativi, che stimolano la curiosità e l'interazione diretta con il patrimonio culturale. L'introduzione di queste attività interattive permette un apprendimento più attivo e coinvolgente, rendendo la visita non solo educativa ma anche divertente.

 

  • Servizi e attività per i visitatori


Oltre alle esposizioni, i musei di Amman offrono una varietà di servizi che arricchiscono l'esperienza del visitatore. Tra questi, si trovano aree di sosta e ristoro, negozi di souvenir, e spazi per eventi e programmi educativi. Questi servizi non solo rendono la visita più piacevole ma offrono anche ulteriori opportunità di approfondimento e intrattenimento. Visite guidate e laboratori didattici sono frequentemente organizzati per permettere ai visitatori di esplorare in modo più approfondito le collezioni e la storia locale.
 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#6.Orari migliori per la visita

Per godere appieno della visita al Museo Archeologico e alla Cittadella di Amman, è consigliabile scegliere attentamente gli orari di visita. Durante i mesi più freschi, da novembre ad aprile, i siti sono aperti dalle 08:00 alle 16:00, permettendo di evitare il caldo pomeridiano. Nei mesi estivi, gli orari si estendono fino alle 18:30, offrendo più flessibilità per chi preferisce visitare nel tardo pomeriggio. Durante il Ramadan, gli orari possono subire modifiche, quindi è sempre meglio verificare in anticipo per pianificare la visita senza inconvenienti.

#7.Suggerimenti per una migliore esperienza

 

  1. Prenotazione Online: Acquistare i biglietti online può aiutarti a evitare lunghe code all'ingresso, garantendo un accesso più rapido e organizzato.
  2. Abbigliamento Confortevole: Indossa abiti comodi e scarpe adatte per camminare, poiché la visita comporta spostamenti a piedi e l'esplorazione di aree estese.
  3. Acqua e Snack: Porta con te una bottiglia d'acqua e uno snack leggero, soprattutto nei mesi caldi, per mantenerti idratato e energico durante la visita.
  4. Fotografie e Riprese: Assicurati di rispettare le regole del sito riguardo la presa di fotografie e video. Alcune aree potrebbero proibire completamente queste attività.
  5. Rispetto delle Regole: Segui attentamente le indicazioni del personale e rispetta le norme di comportamento all'interno dei siti, per garantire una visita piacevole per tutti.

 

 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#8.Futuro del Museo

  • Progetti futuri e ammodernamenti


Il Museo Archeologico della Giordania si impegna in un continuo processo di ammodernamento e sviluppo. Tra i progetti futuri, spicca la trasformazione di un'area archeologica urbana a rischio nel centro storico di Madaba in un nuovo museo archeologico regionale. 

Questo ambizioso progetto prevede anche la riconversione dell'attuale museo in una struttura dedicata al deposito dei reperti, alla loro conservazione e alla ricerca. Inoltre, è prevista la digitalizzazione dell'inventario del museo, che ospita oltre 14000 manufatti, garantendo così una migliore gestione e accessibilità delle collezioni.

 

  • Impegno verso la conservazione e la didattica


Il museo rafforza il suo impegno verso la conservazione del patrimonio culturale e l'educazione. Le iniziative includono la formazione di studenti universitari e personale locale, l'implementazione di tecnologie digitali come virtual tours e storytelling 3D, e la pubblicazione di materiale didattico in open access.

Queste attività non solo migliorano le competenze locali ma promuovono anche un'archeologia pubblica e partecipata, coinvolgendo attivamente le comunità locali nella valorizzazione del loro patrimonio culturale.
 

 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#9.Viaggio Nel Tempo alla Scoperta della Storia con il Museo della Giordania

 

Attraverso un viaggio nel tempo, offerto dal Museo Archeologico della Giordania e dalla storica città di Amman, abbiamo potuto esplorare le profondità di una civiltà antica e la sua resilienza attraverso i millenni. Gli straordinari manufatti e le architetture narrano storie di umanità, ingegno e bellezza, svelando l'immensa ricchezza culturale che la regione ha contribuito alla storia mondiale.

Questa esplorazione non solo arricchisce la nostra conoscenza del passato ma accende anche la curiosità verso le radici profonde che collegano il presente all'antichità.


L'impegno del Museo Archeologico della Giordania nella conservazione, ricerca ed educazione garantisce che queste storie e tesori continueranno a ispirare e informare le generazioni future.

La sua trasformazione in corso e l'adozione di tecnologie moderne enfatizzano l'importanza di mantenere vive le lezioni del passato mentre si naviga verso il futuro. Invitiamo quindi i visitatori a immergersi in queste esperienze culturali e ad avvicinarsi alla ricca eredità della Giordania, che continua a stupire e a offrire nuove scoperte ad ogni visita.
 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman

#10.FAQs

 

1.Per quale motivo Amman era conosciuta come Philadelphia in passato?

Amman fu ribattezzata "Filadelfia" da Tolomeo II Filadelfo, sovrano macedone d'Egitto, che la ricostruì. Il nome, che in greco antico significa "amore fraterno", rifletteva il soprannome del sovrano stesso, Filadelfo.


2.Quanti sono gli abitanti di Amman attualmente?

Amman è non solo la capitale della Giordania, ma anche la sua città più grande e il principale centro economico, politico e culturale. Attualmente, Amman conta circa 4.302.730 abitanti.
 

Il Museo Archeologico di Amman e la Cittadella: Tesori Nascosti di Amman