Via delle Facciate

Iscriviti alla nostra newsletter
Dopo aver percorso il fantastico Siq, il canyon che conduce al Tesoro, Petra prosegue il suo percorso con la via delle Facciate, nota anche come Siq esterno, che conduce alla seconda monumentale tappa della leggendaria città – il teatro. Lungo questa strada si succedono una serie di tombe in cui la commistione degli stili accolti nell’architettura nabatea (greco, romano, egizio, assiro...) si esprime con decorazioni singolari, in un totale di 44 facciate. Sulla sinistra, dopo una prima parte crollata a seguito degli agenti atmosferici, si levano le facciate di tombe con decorazioni di influenza assira. Sul tetto delle costruzioni, infatti il celebre motivo a scale che salgono e che scendono evoca lo zigurat, che in genere si compone di sette gradini corrispondenti ai sette livelli per raggiungere il più alto paradiso.
Superate le tombe con decorazione assira, sul lato destro del canyon si trova la necropoli patrizia, mentre sul sinistro ha inizio la salita che conduce al Sacrificio (circa 45 minut), l’altare sacrificale da cui si gode un panorama incantevole sulla città di Petra.