Città di Kom Ombo: Fatti, storia, turismo

 

La storia e la posizione della città di Kom Ombo

 

Kom Ombo (letteralmente “la collina di Ombos”) è una piccola cittadina agricola famosa in Egitto, in particolare per il Tempio di Kom Ombo, una delle tappe fondamentali di tutte le crociere sul Nilo che percorrono la tratta Luxor-Assuan o viceversa.
 
Questa piccola cittadina egiziana si trova a sud del paese, sulla riva occidentale del Nilo, circa quaranta km a nord di Assuan (nell’antichità Syene), nei pressi di una vasta pianura coltivata a canna da zucchero e granturco. L’antico nome egizio con cui veniva chiamata è “Nubyt” (da non confondere con la città a nord di Naqada che era anche chiamata Nubt / Ombos), che significa Città dell'Oro.


 
Il segreto del nome di Kom Ombo


 
Hanno chiamato la città di Kom Ombo grazie al nome di un faraone molto famoso in quel periodo che si chiamava “Ombo” e la prima parte del nome “Kom” che significa tutto ciò che si trova in cima alla terra e questo re ha una storia molto famosa che e`stata scritta e raccontata sulle pareti del tempio di Kom Ombo, il tempio unico che fu costruito a Kom Ombo in quanto Ombo aveva un figlio unico che lo amava tanto e c'era una volta il re con suo figlio sono andati ad uno dei sacerdoti che lo ha confermato che suo figlio morirà molto presto ed infatti suo figlio e`stato ucciso e mangiato da un coccodrillo gigante e per questo motivo il re Ombo ha deciso di uccidere tutti i coccodrilli che vivono nel fiume del Nilo.

 

 

Questo sito era infatti al centro di una delle vie carovaniere dirette alle miniere d’oro dell’antica regione della Nubia, divenuta in seguito luogo di addestramento degli elefanti per l’esercito romano. Questo passato ricco di storia non fa mancare alla città di oggi una considerevole presenza di siti archeologici. 


Tra questi spicca il già citato Tempio, dedicato al culto di Sobek e Haroeris (Horus), eretto nel II secolo a.C., situato su una piccola collina da cui si ammira uno splendido panorama, direttamente affacciato sull’ansa del Nilo e sull’isola di El- Mansuriya. 

 

Durante il periodo greco-romano divenne un insediamento greco. La posizione sul Nilo,  le diede un certo controllo sulle rotte commerciali dalla Nubia alla Valle del Nilo. Ombos è stata una guarnigione sotto ogni dinastia d'Egitto, nonché sotto il Regno tolemaico e l'Egitto romano, era celebrata per la magnificenza dei suoi templi e famosa per la sua faida ereditaria con il popolo di Dendera.

 

 

Ombos è stata la prima città sotto Assuan in cui sono stati ritrovati notevoli resti di antichità. Il Nilo in questa parte del suo corso era inadatto ad ospitare un centro abitato nell'antichità, infatti in questo tratto scorre tra sponde ripide e strette di arenaria e deposita solo una piccola parte della limo sulle rive desolate e sterili. Oggi però la sua economia è basata sulla coltivazione della canna da zucchero e di cereali oltre che sul turismo. 

 

 

La popolazione di Kom Ombo

 

La maggior parte dei 60.000 abitanti del villaggio sono egiziani, gran parte della popolazione è poi di origine nubiana, inclusi molti Magyarab (un popolo che vive lungo il fiume Nilo in Egitto e in Sudan di origine ungherese, probabilmente risalenti alla fine del XVI secolo, quando entrambe sia l'Ungheria che l'Egitto facevano parte dell'Impero ottomano).

 

Il tempio (in realtà sono due templi) di Ombos è costruito con la pietra ricavata dalle vicine cave di Hagar Silsilah, è particolare perché il culto era dedicato a due triadi di divinità. Una più antica e primordiale formata dal dio coccodrillo Sobek, Hathor e Khonsu. La seconda, posteriore, costituita da Haroeris, manifestazione solare del dio falco (Horus), Tasenet-nofret sorella di Horus e Panebtani, il signore dei due paesi.


Il nome del tempio nell’antica lingua egizia era Pa-Sobek che significa  "Il possedimento di Sobek", edificato da Tolomeo VI all'inizio del suo regno, in seguito fu ampliato dai suoi successori. L’ubicazione del tempio ci dice molto sull’importanza che i sacerdoti dell’Antico Egitto davano alla natura, ai suoi cicli e testimonia la sacralità attribuita ai coccodrilli del Nilo che nell’antichità si radunavano sulla collina di Kom Ombo. Alcune delle trecento mummie di coccodrilli scoperte nei dintorni sono esibite in un museo poco distante dal tempio. 


Gran parte del tempio è stato distrutto a causa delle inondazioni del fiume e dei terremoti, inoltre quando il tempio venne trasformato in una chiesa copta ortodossa venne parzialmente deturpato. 

 

 

I luoghi archeologici da visitare a Kom Ombo
 

  • Il tempio di Edfu
  • La zona del El Kab
  • I cimiteri nobili
  • Il tempio di Barahry
  • Il tempio di Sinao
  • Il tempio di Zensi
  • Il tempio di Amenhotob lll
  • Il tempio tolemaico

 

Scoprite la terra dei faraoni con Memphis Tours e prenotate la migliore crociera Nilo a Luxor e Assuan visitando i templi faraonici antichi!

 

    Perchè scegliere noi
    • Viaggi su Misura

      Qualunque sia il viaggio dei vostri sogni noi lo potremo realizzare, personalizzando a misura delle vostre richieste sia l'itinerario che i servizi disponibili.

    • Personale Multilingue

      Il nostro sito web offre tutti i contenuti in sei diverse lingue: Inglese, Spagnolo, Portoghese, Francese, Italiano e Tedesco

    • Flessibilità per le modifiche

      Sappiamo quanto sia importante per i viaggiatori avere la possibilità di cambiare il proprio itinerario per cause di forza maggiore; la Memphis Tours viene sempre incontro a tutte le richieste dei suoi clienti senza alcuna difficoltà.

    • La tua sicurezza

      Un nostro collaboratore, esperto e professionista, accompagnerà sempre gli ospiti in tutti i suoi spostamenti, senza mai lasciarli soli.

    • Servizio garantito di ottima qualità

      Tutti i nostri servizi sono garantiti per la loro qualità, perchè questo è il nostro obiettivo principale.

    • Servizio Assistenza clienti 24 ore

      Offriamo supporto continuativo ai nostri clienti per tutta la durata della loro permanenza sui luoghi dell'itinerario prescelto; possiamo essere contattati sia per telefono che per e-mail, e risolvere insieme qualsiasi imprevisto che potrebbe verificarsi durante il viaggio.

    • Turismo sostenibile

      Ci stiamo impegnando a realizzare un turismo con un basso impatto sia sull'ambiente che sulla cultura locale, sperando che questo possa contribuire col tempo ad incrementare il flusso turistico nella nostra terra, e di conseguenza anche l'occupazione locale.

    • Pagamento online sicuro

      Il nostro sito è protetto in tutto il mondo dal sistema più sicuro per i pagamenti on-line, ossia il VeriSign Secure.

    • Sito protetto da MacAfee

      Il sito della M. T. è un sito protetto dal sistema antivirus (McAfee Secure) che vi protegge dai furti d'identità, dalle frodi sulle carte di credito e da tutti i tipi di spyware.