Blog Memphis Tours

La top 10 foreste più belle del mondo: Foreste misteriose e stupende

foreste più belle . foreste più grandi . foreste nel mondo .

Dopo il lockdown i vostri occhi e i vostri polmoni sono assettati di natura. Cosa sarebbe meglio di un viaggio per scoprire le bellezze naturali! La Terra è ricca di fascino e ci vorrebbero anni per esplorarne ogni angolo e godere di tutte le sue bellezze. Fra le bellezze della Terra ci sono assolutamente le foreste che nascondono vere meraviglie naturali.

 

Inoltre, le foreste sono il polmone verde del pianeta e hanno una giornata internazionale che si celebra il 21 marzo. Tutti noi ricordiamo quanto eravamo tristi, quando più del 20% delle foreste dell’Australia è stato distrutto dagli incendi all’inizio del 2020. Questi incendi erano i più pericolosi e catastrofici incendi boschivi. Ricordiamo anche che alla fine del 2019 abbiamo preso più del 17% della superficie forestale amazzonica. Però a causa del Coronavirus e le misure restrittive, la natura ha respirato!
 

Le foreste sono sempre luoghi di particolare interesse perché sono patria delle leggende e dei miti e richiamano alla mente le fiabe e le storie che ci raccontavano da bambini. Scoprendo le foreste, non soltanto ammirate le bellezze naturali degli alberi e della fitta vegetazione, ma scoprite anche tante specie di animali che vivono solo nelle foreste.

 

Consigli prima di partire in un viaggio nelle foreste:

 

 

1- Lasciate i vostri smart work e smart phones a casa

 

Scegliendo di fare questo tipo di viaggio, vuol dire rinunciare alla tecnologia. Infatti è un'esperienza con la natura, così sarebbe meglio dimenticarsi di smartphone durante l'esplorazione. Se avete una macchina fotografica per documentare il vostro viaggio, prendete cura di essa, perché fango, piogge e fiumi sono sempre presenti nelle foreste.

 

2- Non avete paura degli insetti

 

Le foreste sono casa di animali e insetti. Così capita di incontrare qualche insetto. Se avete paura degli insetti, sarebbe meglio rinunciare a questo tipo di viaggio, ma potete anche cercare di superare la vostra paura e godere della natura selvaggia con tutti i suoi abitanti.


3- Fate attenzione alla lingua della vostra guida

 

Nelle foreste è indispensabile capire alla perfezione ogni indicazione fornita dalla guida. Perciò non sottovalutate l'importanza della lingua della guida e cercate sempre di avere un’escursione con una guida che parli una lingua che capite molto bene.

 

Scopriamo le 10 foreste più belle del mondo:

 

1- Foresta Nera in Germania

 

La foresta Nera, oppure in tedesco Schwarzwald, è situata nella regione del Baden-Württemberg (Sud Ovest della Germania) e si estende su una superficie di 9200 km2 lungo una catena montuosa famosa per le sue leggende e per gli abeti neri che costituiscono gran parte del paesaggio. I romani hanno chiamato questa foresta Silva Negra perché la fitta vegetazione impedisce alla luce di penetrare tra i rami.

 

È la foresta più grande della Germania per estensione ed è anche la più affascinante e stupenda grazie alla varietà dei paesaggi e dei colori rendono questa foresta un luogo unico e molto amato dai turisti. Infatti la foresta nera è una delle mete  turistiche più importanti e visitate dell’Europa centrale. È molto apprezzata in Germania, tanto che i tedeschi hanno dato lo stesso nome della foresta ad una tipica torta.


È tra le foreste più belle del mondo e una destinazione a cui ci si può recare tutto l’anno.

 

2- Foresta Amazzonica nel Sud America

 

Non possiamo parlare delle foreste più belle del mondo e non ricordare la foresta Amazzonica. È così grande da superare i 7 milioni di km2 ed estendersi in ben 9 Stati sudamericani: Brasile, Bolivia, Colombia, Guyana Francese, Suriname, Perù, Ecuador e Venezuela.Infatti, La regione amazzonica custodisce la più vasta foresta pluviale al mondo e il più ricco sistema fluviale. 

 

La foresta è attraversata dal Rio delle Amazzoni da cui prende il nome e rappresenta un paradiso di biodiversità. Infatti, gode di una vastità di flora e fauna con centinaia di migliaia di specie animali e vegetali.Nella Foresta Amazzonica vive il 10% di tutte le specie animali conosciute.  La foresta ’Amazzonica è anche occupata da circa 350 popolazioni indigene. Oltre l'80% della superficie originaria della foresta amazzonica è ancora ben conservato. 
 

 

3- Riserva naturale integrale Tsingy in Madagascar

 

La riserva è una regione della parte occidentale del Madagascar ed è nota come la foresta dei coltelli. Tsingy di Bemaraha si estende su una superficie di oltre 150.000 ettari. è una zona da non credere che si compone di rocce calcaree taglienti che sporgono dalla terra e raggiungono l'altezza di 70 metri. Infatti, nella foresta Tsingy vive molte specie di uccelli selvatici.

 

La riserva ospita anche otto specie di lemuri e più di 50% della riserva è occupato da foresta decidua secca. Grazie alla geografia unica, delle ben conservate foreste di mangrovia, degli uccelli selvatici e della popolazione di lemuri, nel 1990 la foresta è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. 

 

 

4- Foresta Umbra in Italia

 

Si tratta della Riserva Naturale Foresta Umbra, un’area naturale protetta posta all’interno del Parco nazionale del Gargano a Puglia. È una delle dieci antiche faggete in Italia. Infatti, nel 2017 le sue faggete vetuste sono state dichiarate patrimonio dell'umanità dell’UNESCO.  Si estende su 10.500 ettari per diventare la foresta di latifoglie più grande d’Europa. 

 

Umbra non si riferisce alla regione Umbria, ma è come l’aggettivo latino umber che significa ombroso o cupo. Alcuni dicono che l’area era stata occupata per un periodo dagli umbri, ma sembra che il nome deriva dal latino. In quanto il buio per gli alti e fitti alberi viene tagliato da qualche timido raggio di sole. È una foresta molto buia da  permettere a una ricchissima vegetazione di attecchire.

 


5. Foresta di Bambù di Sagano in Giappone

 

Nota anche come foresta di bambù di Arashiyama, è una delle zone più suggestive, conosciute e fotografate di tutto il Giappone. Si trova nella periferia occidentale di Kyoto ed è situata a pochi passi dal tempio Tenryuji. Infatti i templi e santuari si trovano spesso vicino alle foreste di bambù perché questa pianta è considerata un simbolo di forza capace di tenere lontano gli spiriti malvagi.


Le alte canne di bambù offrono un rifugio perfetto per chi vuole immergersi tra i colori e i profumi della natura. Il modo migliore per godere al meglio la foresta di bambù è una bella passeggiata a piedi o in bicicletta. 
 

 

6- Foresta Sommersa del Lago Kaindy in Kazakhstan

 

Fra le foreste nel mondo davvero affascinanti c’è la foresta subacquea che si trova in Kazakistan. È un luogo insolito e quasi magico che si trova nella regione kazaka  di Almaty. Il lago Kaindy, a quasi duemila metri sopra il livello del mare, si è formato dopo un forte terremoto nel 1911 ed oggi è una meta turistica molto famosa. Nel lago di Kaindy, che significa "caduta di pietre", si trova un boschetto che emerge dall'acqua gelida.

 

Lo strano fenomeno naturale è stato provocato all'inizio del '900 da una frana calcarea che ha cambiato del tutto la morfologia della catena montuosa, creando una diga naturale, riempitasi, nel corso degli anni, dall’acqua piovana.
 

 

7. Nantahala National Forest nella Carolina del Nord


"Nantahala" è una parola Cherokee che vuol dire "Terra del sole di mezzogiorno." Il nome è molto appropriato perché in alcuni punti il sole raggiunge la terra solo a mezzogiorno. È la più grande foresta nazionale della Carolina del Nord e si estende su una superficie di 531.286 acri coprendo una gran parte della punta occidentale dello stato.

 

È una delle foreste più belle del mondo e un luogo perfetto per praticare hiking e rafting e ammirare la bellezza naturale. La foresta Offre una vasta gamma di attività all'aperto e molte viste panoramiche. È una foresta in cui vi godete di ogni istante.

 

8. Foresta Danzante tra Russia e Lituania


Una foresta, nota anche come la foresta incantata, che si trova in un parco naturale ai confini di Kaliningrad in Russia e Lituania.  La Foresta Danzante sorge su una grande area silvestre sulle rive orientali del Mar Baltico e ha al suo interno alberi assumono forme incantate. Infatti, i pini ed gli abeti di questa foresta assumono forme strane e bizzarre: i tronchi sembrano danzare, si torcono e aggrovigliano su se stessi! Molto famosa anche per il silenzio assoluto tanto che non si sente il canto degli uccelli.


Non è conosciuto fin adesso il mistero degli alberi danzanti. Però una leggenda narra che tanti anni fa in questo luogo viveva una ragazza bella e giovane dal nome Predislava. Un giorno questa ragazza ha iniziato ad essere corteggiata da un principe dei Prussi che era pagano, ma lei era di fede cristiana.

 

Così Predislava ha invitato il principe nel profondo della foresta e con il suo canto soave ha fatto danzare gli alberi e le altre piante, finché il principe, convinto della potenza della fede cristiana, si è convertito e ha fatto convertire tutto il suo popolo. Quando tutti i Prussi furono battezzati, gli alberi si sono fermati proprio nelle posizioni bizzarre in cui si trovano oggi.
 

 

9- Foresta di Goblin in Nuova Zelanda


È una foresta davvero meravigliosa e unica. I suoi alberi appaiono coperti di muschio in maniera davvero inquietante. Infatti, la zona è spesso nebbiosa e umida, perciò il muschio ricopre quasi del tutto la vegetazione, creando proprio l'effetto che ricorda i mostriciattoli Goblin.  E' fra le bellessime foreste nel mondo. 

 

 

10- Foresta Storta in Polonia


Questa foresta si trova nei pressi della città di Gryfino ed è una foresta incantata dove gli alberi hanno la strana caratteristica di essere tutti curvi nello stesso verso. Si estende su una superficie di 30 ettari ed è costituita da quasi 400 alberi curvi in maniera singolare. Gli studiosi spiegano che i primi pini sono stati piantati negli anni 30 e all’inizio la loro crescita era normale, ma appena hanno raggiunto i 7-10 anni, il loro tronco ha cominciato a deformarsi. 

 

Non è conosciuto nulla sulle cause della curvatura dei pini rimane, fino ad oggi, un mistero.
 

 

Viaggiare ed entrare in contatto con la natura è un grande divertimento e una gioia per i nostri occhi. Non perdete l’opportunità di scoprire il mondo e scattare foto nelle foreste più belle del mondo e prenotate ora il vostro prossimo viaggio con Memphis Tours.

 

Tour Relativi
Social Media