Piramide di Chefren | Necropoli di Giza

Piramide di Chefren | Necropoli di Giza

La Piramide di Chefren fu costruita per il Re Khafra da parte di Imhotep. La piramide di Khafra è la seconda per la grandezza anche se per la sua posizione sopraelevata appare più alta e più grande. L’altezza attuale è 136,4 metri con base quadrata con lato 215,25 metri.

Tour Relativi
La seconda piramide per dimensioni a Giza e nell’ intero Egitto fu costruita in onore di Khafre, il terzo faraone della quarta dinastia durante il periodo dell’Antico Regno, attorno al 2540 a.C.

Khafre, noto anche col nome greco di Chefren, era il figlio di Cheope e nipote di Sneferu, un altro nome fondamentale nell’architettura dell’Antico Egitto. Chefren visse durante l’età d’oro dell’Antico Regno. Le piramidi realizzate da lui e dalla sua famiglia furono le più maestose nella storia d’Egitto, e una delle più grandi conquiste della storia dell’umanità.
A suo padre, Khufu, viene attribuito un disegno più affinato delle piramidi e la costruzione delle più grandiose mai costruite nel mondo antico.

La piramide di Chefren risulta più piccola e priva di alcuni dei pregiati lavori in pietra con cui era ornata la piramide di Sneferu, il che lascia supporre qualche primo segno di declino nell’epoca della quarta dinastia. Comunque, Chefren realizzò degli ampliamenti significativi  per la Necropoli di Giza, tra questi gli si attribuisce altresì la gigantesca statua della Grande Sfinge, famosa almeno quanto le piramidi, come presidio al sito funerario di Giza. La statua è situata nei pressi della Valle dei Templi, in relazione con la Piramide di Chefren e una grande statua del faraone, rinvenuta grazie ad alcuni scavi archeologici nelle vicinanze della Sfinge
Tour Relativi
    Trip Advisor
    Invia Richiesta
    CAPTCHA
    Review Center