Blog Memphis Tours

Viaggio in treno: Come visitare il mondo in treno al giorno d’oggi

Viaggi in treno . come visitare il mondo con il treno .

 


Il viaggio è un concetto in costante evoluzione e i recenti eventi hanno fatto sì che i cambiamenti relativi al viaggio abbiano subito un’accelerazione non indifferente. Le precauzioni che si devono prendere ora sono molte di più e piano piano ci si sta adattando ai nuovi parametri.

 

Viaggio in aereo o in treno? Essendo l’aereo completamente chiuso ed ermetico è più difficile sfuggire ad un’eventuale contaminazione, anche stando seduti a distanza, non si può stare sempre fermi e i continui movimenti, come allungare le gambe, alzarsi, stiracchiarsi, alterando costantemente la distanza sociale, possono influenzare le possibilità di contagio. 

 

 

Il viaggio in treno è sicuramente uno di quelli a più basso impatto ambientale, personalmente adoro viaggiare in treno perchè riesco a leggere e adoro guardare dal finestrino. Durante le ore passate in treno si possono fare molte attività, dallo studiare, leggere, colorare, al guardare un film, ascoltare musica, fare un sudoku o altri giochi e, grazie a internet, anche lavorare. 


È più facile mantenere la distanza sociale in treno grazie ai maggiori spazi, e si possono tenere aperti i finestrini per il ricambio d’aria, ma è anche vero che in treno c’è un maggior ricambio di persone quindi più esposizione a diversi potenziali contagiati. 


Le compagnie delle linee ferroviarie hanno adottato varie misure per garantire la sicurezza dei propri passeggeri:

 

 

  • Dispenser per igienizzare le mani a bordo.
  • Mascherina e guanti monouso.
  • Rispetto della distanza sociale.
  • Lasciare libero il posto immediatamente di fianco e di fronte a te.
  • Su Frecce e Intercity sedersi al posto assegnato. 
  • Nelle file da due posti, sedersi sul lato finestrino.
  • Verifica del biglietto in modalità contactless.
  • I treni vengono sanificati quotidianamente in conformità ai protocolli previsti dal Ministero della Salute.
  • Per uscire usare le porte dedicate. Non sostare in prossimità delle porte e disporsi lungo il corridoio rispettando la distanza sociale.
  • Se qualcuno mostra sintomi influenzali, informare il Capotreno.
  • In generale sia che sia in aereo sia in treno, il contagio è meno probabile se ci si siede vicino al finestrino

 

 

 

Treni in Europa

 

In Europa è quasi superfluo viaggiare in aereo, la rete di trasporto ferroviaria è talmente capillare che spesso conviene scegliere proprio il treno, si riducono così anche i tempi necessari all’imbarco e a raggiungere l’aeroporto. In questo sito trovate tutte le informazioni possibili e immaginabili sul viaggiare in treno in Europa.

 

I treni che percorrono tratte internazionali sono: Eurostar, Thello, TGV, EuroCity, Thalys, ICE. Alcuni dei viaggi più panoramici includono la linea Douro Valley in Portogallo, la Flåm Railway in Norvegia e la Centovalli Railway tra le Alpi italiane e svizzere. Molti treni sono notturni e vale la pena passare la notte in treno invece che in albergo. Per risparmiare potete investire in un pass InterRail. 

 

In Europa si trovano i paesi che sono più piacevoli da visitare in treno: Svizzera, Italia, Spagna, Germania, Francia. Per esempio potete viaggiare da Ginevra a Napoli, passando da Firenze e lo spettacolo della costiera amalfitana. Partire da Venezia e raggiungere Zurigo passando per Milano, su binari patrimonio dell’Unesco che si snodano su scenari panoramici.  Visitate le meraviglie del sud della Spagna, partite da Madrid alla volta dell’Andalusia, Cordoba, Siviglia, Granada. Scopri quattro capitali imperiali in una fantastica vacanza in treno. Viaggia attraverso la Germania, la Repubblica Ceca, l'Austria e l'Ungheria a bordo di un treno ad alta velocità, ammirando splendidi panorami.

 

 

 

Treni in Asia

 

La Gran Via Siberiana, costruita tra il 1891 e il 1916 è un itinerario storico presentato per la prima volta all’Esposizione Universale del 1900 a Parigi. È la ferrovia più lunga del mondo (9.000 chilometri) che dall’Europa orientale e, attraverso steppe, città, dacie, yurte, passando per  la Siberia, raggiunge l’Estremo oriente russo. 


Si può approfondire l’esperienza percorrendo la ferrovia Transmongolica, la linea che partendo da Mosca attraversa Russia, Mongolia e Cina, sulla falsariga della Transiberiana fino a Irkutsk, dove le linee si separano, la transmongolica passa per Ulan Bator, la capitale della Mongolia e, attraversando il deserto del Gobi, giunge a Pechino. Infine la Transmanciuriana attraversa l’Asia settentrionale che da Irkutsk giunge a Pechino attraverso la Cina.

 

 

 

Treni in America

 

Il viaggio di 3.000 miglia, tre giorni, in treno negli Stati Uniti è una delle più grandi esperienze di viaggio del mondo: facile, comodo, sicuro e un'alternativa economica al volo. Il panorama è già un viaggio di per sé, a bordo di ogni treno sono disponibili guide gratuite che spiegano cosa guardare dai finestrini.


Ci sono percorsi diversi, si può scendere ma per ogni tratta è necessario un biglietto separato quindi organizzatevi prima. La maggior parte dei treni circola tutti i giorni tutto l'anno, anche se il treno New Orleans-LA opera solo tre volte a settimana.

 

Si può prenotare online su www.amtrak.com, una cabina letto include tutti i pasti tè, caffè e succo di frutta durante il viaggio. Gli spaziosi treni dell'Amtrak dispongono anche di vagoni ristorante e vagoni lounge. Si possono controllare gli orari e i ritardi in tempo reale su www.asm.transitdocs.com.

 

 

Treni in Africa 

 

Non esistono molti treni internazionali in Africa, più facile trovarne nel sud del continente, ma c’è una tratta imperdibile: la ferrovia Tazara di 1.860 km tra la più grande città della Tanzania, Dar es Salaam e Kapiri Mposhi in Zambia. Offre vagoni letto di prima e seconda classe e sedili di seconda e terza classe, due vagoni ristorante e un vagone lounge di prima classe. Spesso a bordo si avvistano elefanti, giraffe, zebre e antilopi mentre si attraversa la Selous Game Reserve, e una sezione di montagna spettacolare. La Zambia Railways Ltd accompagna i passeggeri tra Livingstone, Lusaka, Kapiri Mposh passando per le Victoria Falls.


 

 

Vediamo infine alcuni dei treni più famosi del mondo

 

TGV


Il treno ad alta velocità per eccellenza (Train a Grand Vitesse) dal 1970 trasporta i francesi da una città all’altra alla velocità di 320km/h. Da Parigi a Lione, dalla Provenza alla Bretagna, visitate tutta la Francia in  TGV,.


EUROSTAR


Dopo la costruzione del tunnel della Manica, l’Eurostar ha finalmente collegato ad alta velocità via treno Londra e Parigi, in appena due ore e 15 minuti a 300 km/h.

 


ZARENGOLD


Creato nel 1992 dal tedesco Jean Bergen ha portato sulla Transiberiana il primo treno privato. La prima sosta è a Kazan (795 km da Mosca), capitale del Tatarstan, la regione musulmana dei tatari sul Volga. Attraversa gli Urali, ai leggendari confini tra Europa e Asia, che nella realtà si rivelano colline dall’altezza modesta. Nei pressi di Ekaterinburg (1.670 km da Mosca) un obelisco segna il punto d’incontro tra i due continenti.


 
Il Venice Simplon-Orient-Express (VSOE)


Un treno d’epoca restaurato nel 1920, è il treno di lusso più autentico al mondo. Famoso grazie alla storia di Agatha Christie, sfreccia sulla leggendaria rotta tra Parigi e Istanbul, passando per gemme europee come Venezia, Praga, Vienna e Budapest.

 

 

 

Dopo il Covid 19 sarà incentivato sempre più l’acquisto del biglietto ferroviario elettronico, per evitare inutili contatti. Sarà richiesto di inserire nome e cognome dei passeggeri per essere contattati dall’azienda ferroviaria nel caso in cui si sia condiviso un viaggio con un passeggero risultato successivamente positivo al virus. La segnaletica indicherà ai viaggiatori il percorso da seguire per salire sul treno, tenendo conto del mantenimento delle distanze tra i passeggeri. Il personale ferroviario, che indosserà sempre guanti e mascherina, sarà dotato di termoscanner per controllare che la temperatura corporea dei passeggeri non superi i 37,5°C.

 

Saranno indicate, con appositi cartelli, le porte di entrata e di uscita che bisognerà assolutamente rispettare per accedere o lasciare il treno. I treni saranno dotati di gel disinfettante all’ingresso di ogni carrozza e all’interno dei bagni. Sui treni si adotterà un sistema di prenotazione dei posti “a scacchiera”, con una riduzione del 50% della capienza massima, quindi, ma in grado di consentire il distanziamento sociale richiesto dalle norme.


Non lasciatevi scoraggiare, seguendo le semplici precauzioni che ormai tutti conosciamo possiamo tornare a viaggiare, per questo non perdete un minuto di più: prenotate subito la prossima vacanza con Memphis Tours.

Tour Relativi
Social Media
Contattaci