Blog Memphis Tours

Le migliori ricette di 10 piatti tipici del Medio Oriente

ricette mediorientali . piatti mediorientali . piatti tipici del medio oriente . la cucina del medio oriente e del nord africa .

La cucina di Medio Oriente e Nord Africa affascina e attrae sempre più persone, ormai tutti conosciamo l’hummus e la tahina, non solo couscous e kebab, i piatti di questa calda regione sono variegatissimi e uno più delizioso dell’altro. Se non lo avete già fatto, non perdete l’occasione di assaggiare almeno una volta nella vita i piatti tipici del Medio Oriente, dal sapore intenso e particolare.  

 

 

Forse non lo sapevate, ma molte ricette mediorientali sono semplici e veloci, con ingredienti facilmente reperibili, dopo aver letto questo blog vorrete provarle tutte e vivere o rivivere i vostri viaggi in Medio Oriente attraverso le papille gustative.

 

La cucina Mediorientale è influenzata in modo importante dalla cultura arabo musulmana, vengono impiegati ingredienti semplici e freschi, nel rispetto della salute come prevede il Corano, in cui si riporta: "Nutritevi di ciò che la terra produce di buono e sano". (Corano 2:168).

 

Una delle tradizioni più rinomate della cucina mediorientale è la cucina libanese, estremamente varia e raffinata, con importanti influenze della cultura arabo musulmana, per cui si usa molto l’agnello e la frutta secca (pinoli e uvetta). La cucina siriana ha tradizione antica, subisce però anche influenze della gastronomia ottomana e francese, ciò risulta in una grande varietà di gusto e colore.

 

Vediamo insieme le ricette di 10 piatti tipici mediorientali:

 

1. Koshari

 

Uno dei cibi di strada più diffusi in Egitto, pare abbia avuto origine dall’incontro tra il kitchari dei soldati inglesi di origine indiana e la comunità italiana, un tempo numerosa in Egitto, che aveva portato la pasta. 

 

Ingredienti:

 

  • 150 g lenticchie
  • 80g ceci
  • 150 g pasta corta 
  • 150 g riso
  • farina qb 
  • cumino 1 cc
  • 2 cipolle
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200 g passata di pomodori
  • Peperoncino, sale, olio extra vergine d’oliva qb

 

Cuocete i ceci e le lenticchie (separatamente) con una foglia di alloro per circa 45 e 20 minuti rispettivamente e scolateli. Cuocete anche la pasta ed il riso. Fate un soffritto di cipolla e aglio, unite salsa di pomodoro, cumino, peperoncino e sale. Cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti.

Tagliate a fette larghe la seconda cipolla, infarinatele e friggete. Combinate tutti gli ingredienti e condite a piacere con la dakka (bollire 500 ml di acqua, coriandolo, cumino e  peperoncino per 15 minuti, togliere dal fuoco, aggiungere l'aglio, il succo di limone, l'aceto e il sale). 

 

 

2. Couscous

 

La ricetta marocchina si prepara con couscous non precotto e la couscoussiera. 

 

Ingredienti:

 

  • 1/2 kg couscous
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 2 cipolle
  • 2 patate
  • 1 piccolo pollo
  • 250 g ceci ammollati per una notte
  • 1 bustina di zafferano
  • olio 

 

Fare un soffritto, aggiungere le verdure tagliate in pezzi grandi, aggiungere i ceci scolati, un litro d’acqua, lo zafferano e cuocere a fuoco medio per circa 15 min. Aggiungere il pollo tagliato a pezzi, cuocere fino a quando i ceci saranno morbidi ed il pollo cotto. Riempire la parte inferiore della couscoussiera con l’acqua, sigillare l’attaccatura dei due recipienti della couscoussiera con un panno di cotone inumidito.

 

Versare la semola di cous cous nel recipiente superiore della couscoussiera e cuocere fin quando uscirà il vapore da sopra il cous cous. Versare il couscous in un vassoio, lavorarlo con un cucchiaio di legno, spruzzare un po’ di acqua fredda, bagnarsi le mani con acqua fredda e lavorare i grani di cous cous per circa 10 min. Ripetere cottura e sgranatura un’altra volta. Versare a montagnola il couscous sul vassoio da portata aggiungere poco brodo e coprire con la carne e le verdure al centro. 

 

 

 

3. Shakshuka:

 

Un piatto presente in tutto il Medio Oriente, pare sia originario della Turchia.

 

Ingredienti:

 

  • 2 cucchiai di pasta di Harissa
  • 1/4 cc peperoncino in polvere
  • 1/2 cc di paprika affumicata
  • 2 uova
  • 1 peperone rosso
  • 400 g di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi aglio
  • Feta qb
  • 1 manciata di prezzemolo

 

Preriscaldare il forno a 200 ° C. Fare un soffritto in un tegame, aggiungere il peperoncino in polvere, la paprika, il peperone. Aggiungere i pomodori e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti. Rompere le uova sui pomodori e metterle in forno per circa 6 minuti. Aggiungere prezzemolo, feta e un po' di salsa piccante.

 

 

 

4. Moujaddara:

 

Bastano tre ingredienti (lenticchie, riso o bulgur e cipolle) per preparare questo semplice pasto siriano vegano e ricco di proteine. Viene spesso definito cibo contadino per via della sua economicità e semplicità. Lavare riso e lenticchie. Cuocere le lenticchie finché sono ammorbidite poi aggiungere il riso, mentre cuociono, preparare un soffritto di cipolle tritate e a parte caramellare delle cipolle tagliate a striscioline da aggiungere alla fine con il cumino. Unire il tutto, salare e pepare.

 

 

5. Hariri:

 

Una zuppa tradizionale nordafricana dal sapore ricco e intenso. Vi sono diverse ricette a seconda della regione, ma in Algeria si prepara con agnello cotto con verdure, spezie ed erbe. 

 

6. Ojja tunisina:

 

Ingredienti:

 

  • 5 pomodori freschi e molto maturi
  • 3 scalogni 
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 peperoncino o harissa
  • 1 cucchiaino di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 6 uova
  • Cumino 1 cc
  • Pepe
  • Sale

 

Soffriggere lo scalogno o la cipolla tritata e l'aglio. Aggiungi il peperoncino. Incorporare i pomodori schiacciati, aggiungere la passata di pomodoro. Condire con sale, pepe e cumino. Cuocere coperti per 5-10 minuti. Aggiungere le uova intere o sbattute. Coprire e cuocere altri 2 minuti. Spolverare con coriandolo e prezzemolo. 

 

 

7. Tabulè:

 

tipica insalata fredda libanese, estiva, fresca e profumata, semplice e veloce. Mettere il bulgur in ammollo, sgranarlo e insaporirlo con pomodorini, cipolla e prezzemolo tagliati finemente, a cui aggiungere alla fine succo di limone e olio. Solitamente servito come antipasto, (mezzè), ideale anche per una dieta vegana.

 

8. Majboos (“fidanzati”) o Kabsa:

 

un piatto omanita di riso con zafferano e cardamomo, accompagnato da carne rossa o bianca speziata. É quasi sempre servito in occasioni speciali come matrimoni e fidanzamenti. I due ingredienti principali che compongono il piatto sono lo zafferano e il cardamomo. La carne viene cotta per prima, con cipolla e aglio, mentre le altre spezie vengono aggiunte alla fine. Il riso viene cotto separatamente.

 

9. Kubba Bil Bulgur (o Kubbah Mosul):

 

Molti paesi mediorientali hanno le kibbeh (miscela di grano spezzato, carne macinata, cipolle e spezie), ma la versione irachena è una delle preferite. Le classiche polpette sono ripiene di noci, formaggio o riso con carne macinata.

 

10. Il Mansaf:

 

È considerato il piatto nazionale della Giordania. Ci sono tre componenti principali: riso, agnello e jameed, uno yogurt al latte di capra fermentato e essiccato, dal sapore aspro e salato. Viene reidratato in un sugo e usato come condimento.

 

I dolci mediorientali sono molto elaborati e spesso raffinati, per cui è abbastanza difficile prepararli in casa, difficilmente gli stessi mediorientali li preparano, li comprano piuttosto, questi i nomi dei dolci più famosi: atayef, basbousa, kunafa, baklava, crema di riso e crema di grano (Ashoura).

 

Una volta provate queste ricette, vorrete provarle e riprovarle in tutte le salse e varianti, quale modo migliore se non farlo sul posto? Prenotate da ora il vostro viaggio alla scoperta dei piatti locali del Medio Oriente con Memphis Tours

 

Tour Relativi
Social Media