Blog Memphis Tours

I dieci dipinti e quadri più famosi al mondo: Il viaggio tramite i dipinti

10 dipinti famosi al mondo . i quadri famosi .

In passato quando ancora non si poteva neanche immaginare che un giorno avremmo potuto vedere il mondo comodamente da casa nostra, grazie a internet, le immagini nei dipinti avevano un forte potere evocativo, raccontavano storie e permettevano di viaggiare con la mente verso terre e tradizioni lontane.

 

Il viaggio è un’arte in sé e tutte le arti sono legate l’una all’altra, l’arte è tra le più belle, se non la più bella, espressioni di una cultura, per questo quando pianificate i vostri prossimi viaggi non rinunciate a mettere nella lista  delle priorità la visita a musei di cultura e di arte locale, spesso questi luoghi vi raccontano più di quanto possiate immaginare.

 

Scopriamo insieme i 10 dipinti più famosi nel mondo:

 

 

1. La Nascita di Venere

 

è un dipinto a tempera su tela di lino (185 cm × 286 cm) di Sandro Botticelli. Realizzata per la villa medicea di Castello, l'opera d'arte è attualmente conservata nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

 

La Venere di Botticelli è da sempre considerata la bellezza iconica per eccellenza. L’opera viene spesso associata ad un’altra celebre produzione dell’artista, La Primavera.

 

 

2. La Notte stellata di Vincent van Gogh

 

Fra i dipinti famosi nel mondo c'è la Notte Stellata. Del 1889, olio su tela, (73,7 cm x 92 cm) è esposto ora a New York, al celeberrimo Museum of Modern Art (MoMa).

 

3. La Gioconda

 

Fra i dipinti assolutamente famosi c'è la Gioconda. Come tutti sanno, conservata al Museo del Louvre a Parigi, è un ritratto a mezzo busto dell'artista italiano Leonardo da Vinci. È considerato un capolavoro archetipo del Rinascimento italiano ed è stato descritto come "l'opera d'arte più conosciuta, più visitata, più scritta, più cantata, più parodiata del mondo ". Famoso in particolare per l'espressione del soggetto, che viene spesso descritta come enigmatica.

 

 

4. Guernica

 

Dal nome della città basca bombardata durante la guerra civile, è un dipinto ad olio su tela, dalle dimensioni molto importanti (3.49 m x 7.77 m) dipinto da Pablo Picasso nel 1937.

 

Considerata una delle opere migliori dell’artista spagnolo, nonché una delle più forti e commoventi opere anti-guerra della storia. È esposto al Museo Reina Sofía a Madrid.

 

 

5. La persistenza della memoria di Salvador Dalì

 

è un dipinto surreale di Salvador Dalì nel quale si raffigurano i famosi orologi molli. È del 1931, realizzata con olio su tela, (24 cm x 33 cm). È conservato a New York, al Museum of Modern Art (MoMa).

 

 

6. Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?

 

Sicuramente il dipinto perfetto se parliamo di viaggio, il viaggio per eccellenza: la vita. Il dipinto realizzato dal pittore francese Paul Gauguin nel 1897 è conservato al Museum of Fine Arts di Boston.

 

L'opera fu dipinta dall'artista a Tahiti in un momento assai delicato della sua vita, era malato di cuore e sifilitico, in lotta con le autorità locali, isolato, aveva appena tentato il suicidio e la figlia Aline era deceduta. L'opera è la più grande realizzata dall’artista, è una riflessione sull'esistenza, si può considerare il suo testamento spirituale.

 

7. Le "Due Frida"

 

E` il più grande dipinto dell’iconica artista messicana, Frida Kahlo. Espressione della sofferenza durante il divorzio da Diego Rivera, raffigura sulla destra a Frida di cui Diego si innamorò e sulla sinistra la Kahlo come artista riconosciuto, ma abbandonata e con il cuore spezzato. I cuori esposti delle due persona nel tentativo di conciliare le due versioni di se stessa. Si trova al  Museo d'arte moderna a Città del Messico.


Il Bacio di Gustav Klimt è un dipinto ad olio su tela con inserti di foglia d'oro, argento e platino. Fu dipinto tra il 1907 e il 1908, nel pieno del suo "Periodo d'oro", in tutti i sensi. Fu esposto nel 1908 con il titolo Liebespaar (gli innamorati).

 

Il dipinto raffigura una coppia abbracciata, con i corpi intrecciati e avvinghiati in vestiti lussureggianti decorati in uno stile influenzato dall’Art Nouveau a lui contemporanea e dal precedente movimento Arts and Crafts.

 

Il dipinto, considerato un capolavoro della Secessione di Vienna (variazione locale dell'Art Nouveau, è ora esposto nel museo del Österreichische Galerie Belvedere nel Belvedere di Vienna, ed è considerato l'opera più popolare di Klimt. 

 

 

8. La Ragazza col turbante

 

Meglio conosciuta come La Ragazza con l'orecchino di perla ("Meisje met de parel"), è un dipinto a olio su tela (44,5 cm ×39 cm) di Jan Vermeer, realizzato probabilmente tra il 1665 e il 1666.

 

Il dipinto è ora conservato nella Mauritshuis dell'Aia. Il dipinto è così popolare che è stato soprannominato talvolta la "Monna Lisa olandese", è uno dei dipinti più noti dell'artista, anche grazie al famoso romanzo e successivamente il film del 2003 di cui è stato oggetto.

 

 

9. Il Bacio di Gustav Klimt

 

è un dipinto ad olio su tela con inserti di foglia d'oro, argento e platino. Fu dipinto tra il 1907 e il 1908, nel pieno del suo "Periodo d'oro", in tutti i sensi.

 

Fu esposto nel 1908 con il titolo Liebespaar (gli innamorati)  Il dipinto raffigura una coppia abbracciata, con i corpi intrecciati e avvinghiati in vestiti lussureggianti decorati in uno stile influenzato dall’Art Nouveau a lui contemporanea e dal precedente movimento Arts and Crafts.

 

Il dipinto, considerato un capolavoro della Secessione di Vienna (variazione locale dell'Art Nouveau, è ora esposto nel museo del Österreichische Galerie Belvedere nel Belvedere di Vienna, ed è considerato l'opera più popolare di Klimt. 

 

 

10. L'Ultima Cena o Il Cenacolo

 

L'ultimo nella lista dei 10 dipinti più famosi in tutto il globo è Il Cenacolo. è un dipinto murale della fine del XV secolo dell'artista italiano Leonardo da Vinci ospitato dal refettorio del Convento di Santa Maria delle Grazie a Milano in Italia. È sicuramente uno dei dipinti più celebri del mondo occidentale.

 

Si stima che i lavori siano iniziati intorno al 1495 o 1496, l’opera era stata commissionata come parte di un piano di rinnovamento della chiesa e degli edifici del convento, piano promosso dal patrono di Leonardo: Ludovico Sforza, duca di Milano. Il dipinto rappresenta la scena dell'ultima cena di Gesù con i suoi apostoli, episodio narrato nel Vangelo di Giovanni, 13:21.

 

Leonardo ha deciso di raffigurare in particolare il momento in cui Gesù annuncia ai Dodici Apostoli che uno di loro lo avrebbe tradito.

 

Purtroppo a causa dei metodi utilizzati e per una serie di fattori ambientali e di danni intenzionali, poco del dipinto originale rimane oggi, nonostante i numerosi tentativi di restauro, l'ultimo completato nel 1999.

 

 

Parafrasando Dostoevskij: “La bellezza ci salverà”. Allora cosa state aspettando? Siete pronti a trovare la vostra personale salvezza andando a caccia di arte?

 

Preparate subito la vostra valigia e partite alla scoperta della bellezza nel mondo con un viaggio nei paesi più artistici con Memphis Tours, avete bisogno di ispirazione? Leggete i nostri ultimi blog e non vedrete l’ora di viaggiare con noi. 

 

Tour Relativi
Social Media