Blog Memphis Tours

Natale nel mondo: Come si festeggia il Natale e le tradizioni natalizie nel mondo

Con l'avvicinarsi del Natale, i preparativi fervono e i bambini cominciano a scrivere quali regali vogliono da Babbo Natale!

 

Il Natale è la festa in cui i cristiani celebrano la nascita di Gesù Cristo. Nella maggior parte nel mondo si celebra il Natale il 25 dicembre. Come prevede il calendario giuliano, si festeggia in Germania il 6 gennaio, in Russia il 7 gennaio e in Norvegia il 24 dicembre. Non è soltanto una celebrazione religiosa in cui i cristiano vanno in chiesa, si scambiano i regali  e si dedicano all’arte culinaria, ma è un periodo ricco di tradizioni e cultura.

 

La saggezza dice: “Il mondo è bello perché è vario”. Ciascun Paese ha i propri costumi, usanze e tradizioni e ,quindi, ogni Paese ha anche le proprie tradizioni natalizie. E viaggiare significa conoscere queste usanze e tradizioni. Viaggiando nel periodo natalizio, proverai nuovi sentimenti e vivrai nuove esperienze. 


Scopriamo insieme in questo articolo:

 

  • Paesi dove il Natale è del tutto diverso DubaiEgitto

  • Tradizioni natalizie nel mondo:

  • Tradizioni natalizie in Spagna

  • Tradizioni natalizie in Gran Bretagna

  • Tradizioni natalizie in Giappone

  • Tradizioni natalizie in Polonia

  • Tradizioni natalizie in Africa

 

Paesi dove il Natale è del tutto diverso:

 

Dubai

 

Cominciamo con Dubai, la città araba che festeggia il Natale in un’atmosfera speciale. Da qualche anno, i viaggi di Natale a Dubai sono sempre in crescita. Infatti, l’inverno è il periodo perfetto per viaggiare a Dubai e scoprire le sue attrazioni più importanti come Burj Khalifa, il grattacielo più alto nel mondo e Dubai Frame, la cornice più grande nel mondo. 

 

È la città degli eccessi e del lusso sfrenato che nel periodo natalizio viene inondata da alberi di Natale, neve artificiale e dall'insieme dei colori tipici della festa e la tradizione natalizia. Potete andare in una delle chiese di Dubai ed assistere alla messa di mezzanotte. A Dubai ci sono le celebrazioni natalizie all’europeo e le tradizioni del Natale con gli alberi di Natale grandi e decorati. Non mancano anche i mercatini di natale e Babbo Natale che è presente per concedere regali ai bambini.

 

- Per comprare i regali, potete andare a Dubai Mall, il centro commerciale più grande in tutto il mondo.

 

- Ammirare gli spettacoli delle Fontane Danzanti di Dubai è un deve vedere. A Dubai è sempre estate, così potete andare a Jumeirah Beach e godere del sole al Natale!

 

- A Dubai non mancano anche la neve e le piste da sci! Allo Ski Dubai, situato all’interno del Mall of the Emirates, ci sono cinque piste da sci. È la prima pista sciistica interamente al coperto in tutto il Medio Oriente.

 

 

Egitto

 

Il viaggio in Egitto è sempre speciale e diverso. Allora come sarebbe un viaggio di Natale in Egitto? Secondo le statistiche, la maggior parte degli italiani vanno a festeggiare il Natale e il Capodanno in Egitto, a Marsa Alam e Sharm El Sheikh godendo dell'acqua serena del Mar Rosso. Ma la terra dei faraoni è ricca di luoghi da visitare e attività da fare. 

 

- Con il clima gradevole e le temperature mite in questo periodo, potete anche andare a scoprire Luxor e Assuan dove visitare i templi e andare in giro in Fleucca sul Nilo. 

 

- Andare a fare il safari nel deserto bianco e passare la notte sotto le stelle è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

 

- Visitare le Piramidi è una tappa irrinunciabile durante i viaggi in Egitto. Potete anche scoprire il Cairo e il Museo Egizio e forse durante il vostro prossimo viaggio sarà aperto il Grand Egyptian Museum, situato al Cairo nei pressi della Necropoli di Giza e sarà il museo archeologico più grande del mondo.

 

Ci sono anche altre città egiziane ricche di attrazioni famose e da visitare come Alessandria, Dahab e Hurghada

 

 

Tradizioni natalizie nel mondo:

 

1. Tradizioni natalizie in Spagna

 

In Spagna si scambiano i regali il 6 gennaio, quando arrivano los reyes, ovvero i re magici. Nelle città spagnole arriva la Cabalgata de Reyes Magos, una fila di carri tipici e bellissimi con i re magi sopra a distribuire caramelle e dolci ai bambini.

 

 

2. Tradizioni natalizie in Gran Bretagna

 

Nella vigilia del Natale, i bambini appendono calze per Father Christmas che per ringraziare dei regali gli lasciano un dolce e un bicchiere di latte. 

 

Il giorno di Natale tutti aprono i regali che Babbo Natale ha lasciato sotto l’albero. Si mangia tacchino ripieno accompagnato da mirtilli e per dolce il Christmas Pudding.

 

Tutte le persone sul tavolo trovano nel piatto un Chrismas Craker. Si tratta di un tubo di carta attorcigliato alle estremità come una caramella in cui ci sono uno scherzo da leggere a tavola, un piccolo gingillo e una corona di carta. Poi alle 18:00 si beve il tè di Natale.

 

 

3. Tradizioni natalizie in Giappone

 

Il Natale non è festa nazionale in Giappone, ma il popolo giapponese festeggia il Natale in modo diverso da quello che vediamo all’Occidente. Il giorno del Natale è come una festa per gli innamorati e per le famiglie in cui vanno a mangiare pollo fritto!

 

È una tradizione molto curiosa, ma è vera. Questa tradizione è stata creata soprattutto grazie alle campagne pubblicitarie di KFC, la catena americana che ha approfittato della passione dei giapponesi per l’America. Così è nata la tradizione di mangiare da KFC ove hanno fatto anche un menu speciale per il Natale!

 

C’è anche la dolce tipica del Natale, la Christmas Cake. Per quanto riguarda la tradizione mondiale dello scambiarsi un regalo, avviene soltanto tra gli innamorati.

 

 

4. Tradizione natalizie in Polonia

 

Le tradizioni natalizie polacche sono belli e speciali e hanno anche origini e motivazioni molto precise.

 

Nella vigilia del Natale, le donne preparano il cibo, gli uomini decorano l’albero di Natale e di sera i bambini ammirano l’orizzonte in attesa di vedere l’arrivo della stella per sedersi al tavolo e fare la cena! Si riferisce qui alla Stella cometa di Betlemme che ha guidato i tre Magi fino a Gesù. Dopo la cena cominciano a scambiarsi i regali.

 

Un’altra curiosa usanza antica diffusa in Polonia è i “kolędnicy”. Parliamo di un gruppo di persone di varie età, spesso vestite da personaggi biblici come i tre Magi, angeli, re Erode. Queste persone bussano nelle case, recitano, cantano e chiedono attendono una mancia in denaro e anche dolci. 

 

 

5. Tradizioni natalizie in Africa

 

Anche in Africa si sono sviluppate vere e proprie tradizioni natalizie! La sera della Vigilia in tanti Paesi dopo la Messa, viene organizzata una maestosa fiaccolata. La notte viene trascorsa in compagnia di parenti ed amici.

 

In Nigeria, qualche giorno prima del giorno del Natale, le ragazze visitano le case della zona ballando e cantando con i tamburi; le loro danze e canti sono variabili in base all’appartenenza etnica. Poi dopo il 24 dicembre, gli uomini si esibiscono con i volti coperti da maschere in legno che raffigurano personaggi legati alle usanze locali.

 

In Sud Africa, il Natale cade in piena estate, così le celebrazioni avvengono in spiaggia ed i fiori sono le decorazioni più comuni. 

 

 

Raccontateci nei commenti da voi come si celebra il Natale. E se volete viaggiare e festeggiare il Natale all’estero, prenotate ora con Memphis Tours!

 

Ti potrebbero anche interessare:

 

 

Tour Relativi
Social Media

Articoli Relativi