Blog Memphis Tours

Viaggio in Egitto: Viaggiare sicuri Egitto | 16 Consigli di viaggi in Egitto

Prima di visitare l`egitto . Consigli prima di visitare egitto . consigli di viaggi in egitto . viaggiare sicuri egitto . le mance in egitto . domande prima di visitare egitto .

 

Viaggiare sicuri in Egitto

 

Stai programmando i tuoi viaggi in Egitto e sei pieno di entusiasmo, ma hai ancora tanti dubbi riguardo il Paese? Non preoccuparti, in questo articolo troverai tutte le risposte alle domande che ti vengono in mente. Ricorda! È sempre buona norma informarsi prima di partire per qualsiasi destinazione, in modo da evitare sorprese e non lasciarsi cogliere impreparati.

 

1- Egitto è sicuro da visitare?

Secondo il rapporto “Global Law and Order 2019", l’Egitto si posiziona all'ottavo posto nella classifica dei paesi più sicuri al mondo. Quindi decisamente sì, l’Egitto è sicuro. Lo conferma anche la Farnesina, sul sito Viaggiare Sicuri infatti si sconsigliano alcune aree, come la parte nord del Sinai e il deserto al confine con la Libia. Rassicura l’articolo, si possono visitare in totale sicurezza le aree preferite dai turisti: Alessandria, Cairo, Sharm El Sheikh.

 

2- Qual è il periodo migliore dell'anno per visitare l'Egitto?

La scelta del periodo dipende dal tipo di viaggio che si vuole compiere. Per una vacanza sul Mar Rosso, ad esempio, il periodo ideale va da fine febbraio a fine ottobre, anche se è preferibile evitare la forte calura di luglio e agosto. Se invece si è interessati a viaggi di tipo culturale e si ha in programma di recarsi a Luxor, Assuan e Abu Simbel.

Sarà meglio optare per il periodo invernale così da fare meno fatica durante le escursioni nei diversi siti turistici. In generale, è comunque meglio evitare in tutto il paese il mese di agosto, quando le temperature raggiungono le massime annuali. E`molto consigliabile fare un tour Egitto nella pasqua e nel natale e il capodanno 2020.
 

 

3- Quali sono i posti migliori da visitare in Egitto?

C’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ecco i luoghi assolutamente da non perdere: il deserto bianco, Assuan, Luxor, Abu Simbel, Santa Caterina, Marsa Alam, Sharm El Sheikh, Dahab, Siwa, Il Cairo e Alessandria. (Guardate il nostro articolo sulla “top 10 destinazioni da non perdere in Egitto”).
 

 

4- Cosa non posso fare in Egitto?

Nonostante sia un paese sicuro ci sentiamo di farvi alcune raccomandazioni

-Evitate di andare a fare escursioni senza guida e/o autista esperto.

-Evitate di viaggiare di notte, data l’abitudine degli autisti di guidare a fari spenti.

-Non scambiatevi effusioni in pubblico.

-Rispettate i luoghi di culto adottando l’abbigliamento consigliato e mantenendo il silenzio.

-Evitate di parlare di politica o religione.

-Non asportate i coralli dal Mar Rosso ed evitate ogni minimo contatto con questi, anche il piccolo trauma può danneggiarli.

-Non scattate foto senza il permesso dei locali e non scattate mai foto a polizia, esercito e ad edifici governamentali (li riconoscerete per le guardie postevi di fronte).

-Non visitate i siti sconsigliati sia dalle agenzie di viaggio che dal sito Viaggiare sicuri (es. Nord del Sinai, deserto al confine con la Libia).

-Evitate di mangiare troppo cibo di strada, in particolare evitate le verdure crude potrebbero essere non sufficientemente pulite o lavate con acqua contaminata. 

-Per quanto sia affascinante, evitate di fare il bagno nel Nilo, potreste contrarre malattie o prendere dei parassiti (meglio evitare).

-Non viaggiate senza avere proceduto a effettuare i vaccini consigliati e senza assicurazione di viaggio.

-Non dimenticate di portare sempre con voi il passaporto.

-Non dimenticate di avere sempre con voi contanti (ancora non tutti gli esercizi commerciali dispongono di pagamento con carta).

5- Di quali iniezioni ho bisogno per l'Egitto?

I casi di epatite A, B e C sono frequenti in tutto il Paese. Previo parere medico, si consiglia la vaccinazione contro epatite A e B, tetano e febbre tifoide. (Dal sito viaggiare sicuri).

 

6- Posso entrare dentro le piramidi?

Assolutamente sì, previo acquisto di un biglietto apposito.

 

7- Quanto costa visitare le piramidi?

Il costo d’ingresso all’area delle piramidi è di 200 EGP (11,20 Euro), l’entrata nella grande piramide (Cheope ) è di 400 EGP (22,4 Euro), per le altre due (Chefren e Micerino) si paga 100 EGP (5,60 Euro)

 

 

8- Quanto si da di mancia in Egitto?

Le mance sono una cosa comune in Egitto e non è una cosa obbligatoria però è un modo di apprezzare il servizio offerto durante le visite nel paese, quindi non dimenticate di dare le mance alla vostra guida, all'autista, ai servitori e ai camerieri. È consigliabile avere valuta egiziana per poter dare le mance durante il tour.

 

La tabella seguente riassume uno specchietto di ipotetiche mance a seconda della situazione:

All'entrata dei ristoranti e dei bagni pubblici

   5 EGP

Autista

   5 USD al giorno

Guida del tour

  10 USD al giorno

Servizio di porta valigie

  Da 1 a 3 USD

Domestica

  2 USD

Foto con beduini, locali, cammelli 

  1 USD

Equipaggio della crociera

  30 USD

Qualsiasi assistenza fornita

  Da 5 a 20 EGP

Cameriere

  Il 10% del totale del conto 

 

9- Posso bere alcolici in Egitto?

Certo, naturalmente solo all’interno dei locali in cui viene servito alcol o in case private. Non dimentichiamo che una parte della popolazione è cristiana copta, per cui è facile trovare anche negozi che vendono alcolici. Ricordate sempre di non bere in posti pubblici o per strada.

 

10- Ci si può tenere per mano in Egitto?

Certo, nulla vieta di passeggiare tenendosi per mano, sconsigliato è invece lo scambio di effusioni, specialmente baci, in pubblico.

 

11- Ci si può lavare i denti con l'acqua del rubinetto in Egitto?

È sempre preferibile evitare il contatto diretto con l’acqua del rubinetto. Ma si stanno diffondendo sempre di più filtri per l’acqua molto efficaci.

 

12- Posso bere l'acqua in Egitto?

È altamente e caldamente sconsigliato. In Egitto risulta elevato il rischio di infezioni intestinali. Si consiglia di lavare accuratamente gli alimenti (soprattutto frutta e verdura) e di fare particolare attenzione alle condizioni igieniche dei luoghi in cui si consumano i pasti. Si consiglia inoltre di bere solo acqua minerale e bibite in bottiglia senza aggiungere il ghiaccio.

 

13- Cosa è meglio indossare in Egitto?

Non ci sono particolari restrizioni, se non quando si visitano i luoghi di culto ovviamente. Nel caso in cui visitiate luoghi di culto, è importante indossare vestiti larghi e coprenti (sia per uomini che donne), meglio se a maniche lunghe e che coprano le caviglie; per le donne è importante anche coprire il capo (i capelli) con un foulard.

Al di fuori dei luoghi pubblici è preferibile adottare un abbigliamento modesto, piuttosto coprente ma c’è meno rigidità, non è necessario coprire il capo. 

 

14- Posso indossare leggings in Egitto?

Si, è un capo di abbigliamento molto usato anche dalle ragazze egiziane che però fanno sempre attenzione a indossare sopra i leggins una maglia molto lunga. 

 

15- Posso indossare i pantaloncini al Cairo?

Nulla lo vieta, ma darete senz’altro molto nell’occhio e potrebbe rivelarsi molto fastidioso essere costantemente sotto gli occhi di tutti.

 

16- Cosa comprare in Egitto?

Attenzione a non farvi ingannare comprando gadget in realtà prodotti in Cina. Consigliamo di prediligere l’artigianato locale: oggetti in madreperla, ceramica e in alabastro (accertatevi sempre con i commercianti che siano prodotti locali). Cercate di acquistare del cotone egiziano (tra i migliori al mondo). Approfittate del vostro viaggio in Egitto per comprare spezie, oli profumati, essenze e sapone (particolarmente buono quello di olio d’oliva). Potrete comprare anche l’hennè. 

Cogliete l'occasione per fare un tour Egitto classico visitando le attrazioni turistiche più famose in Egitto e date un'occhiata ai nostri pacchetti esclusivi a prezzi speciali e con guida parlante italiano!

 

Tour Relativi
Social Media
Contattaci