Città di Edfu

 

Edfu la città del dio falco
 

Edfu è una città di 60000 abitanti circa, situata sulla riva ovest del Nilo, per la precisione tra Esna e Assuan; questa splendida città egiziana, circondata da palmeti, deserto e suggestive montagne di granito, ha molto da raccontare sul suo antico passato, a partire dall’epoca in cui la stessa rivestiva l’importante ruolo di capitale di una delle regioni dell’Alto Egitto. 


La città deriva la sua fama da due templi, che sono considerati secondi solo a quello di Dendera. Il tempio più grande è in buona conservazione, il più piccolo, a volte chiamato impropriamente Typhonium, sembrerebbe essere un’appendice del primo. Le sculture in esso presenti rappresentano la nascita e l’educazione della giovane divinità Horus, i cui genitori Noum, o Kneph, e Athor erano invece venerati nel tempio più grande.


Grazie ad uno dei miglior tour Egitto classico, potrai esplorare i segreti e la storia di Edfu con una guida parlante italiano godendo dei viaggi organizzati da esperti nel turismo.

 

Edfu deve la sua notorietà al magnifico tempio dedicato a Horus, edificato all'epoca del Nuovo Regno su precedenti vestigia risalenti all’Antico Regno, resta ancora oggi uno degli antichi luoghi di culto meglio conservati di tutto il territorio egiziano. Di notevole rilevanza anche la necropoli risalente dall’epoca dell’Antico Regno, che rappresenta un’ulteriore prova dell’importanza archeologica del sito. Una visita a questa graziosa città è imprescindibile durante il vostro viaggio in Egitto, tra i molteplici resti e testimonianze dell’antica civiltà egizia di cui l’Alto Egitto è ricco.

 

Tempio di Horus a Edfu
 
Il grande tempio di Horus fu costruito tra il 237 a.C. e il 57 a.C., durante il regno di Cleopatra VII e, come abbiamo detto, tra  tutti i resti di templi in Egitto, è il più completamente conservato. L'enorme tempio tolemaico fu costruito con blocchi di arenaria sul sito in cui precedentemento sorgeva un piccolo tempio del Nuovo Regno, orientato da est a ovest, rivolto verso il fiume. L’attuale tempio è invece rivolto da nord a sud e lascia in vista i resti in rovina del pilone del tempio più vecchio sul lato est della prima corte.

 

 

 

I resti dell'antico insediamento di Edfu si trovano a circa 50 m a ovest del tempio tolemaico, a sinistra del vecchio pilone del tempio. Si chiamava Wetjeset-hor, successivamente prese il nome greco di Apollinopolis Magna o anche Apollonopolis Magna, che faceva parte della Legione II Traiana Fortis, nel periodo ellenistico e sotto l’impero romano.

L’insediamento, a cui ci si riferisce anche come Tell Edfu, contiene maggiori prove della storia egizia ed è di maggiore interesse archeologico rispetto al tempio tolemaico. Sebbene le parti principali dell'insediamento mostrino gravi segni di erosione, lesioni o siano state esposte durante gli scavi, è conservato abbastanza bene. I resti dell'insediamento forniscono una panoramica dello sviluppo di Edfu come città di provincia dalla fine del Vecchio Regno fino ad arrivare al periodo bizantino. La parte più antica della città, che può essere datata alla fine del Vecchio Regno, si trova nella parte orientale, non lontano dal tempio tolemaico. La città era particolarmente fiorente durante il Primo Periodo Intermedio quando si espanse ampiamente ad ovest. È uno dei pochi insediamenti nel sud dell'Egitto che prosperò quando invece sembra che il nord, specialmente attorno al delta, fosse in declino economico.

 

 

L'antico cimitero dell’insediamento
 

L'antico cimitero dell’insediamento comprendeva mastabe dell'Antico Regno e tombe successive. Prima dell'inizio del Nuovo Regno, la necropoli fu trasferita a Hager Edfu, a ovest e poi, nel tardo periodo, a sud: a Nag'el-Hassaya. L'intera area era chiamata Behedet. Il dio Horus era qui adorato infatti come Horus Behedet.


Una di queste mastabe apparteneva a Isi, un amministratore locale, conosciuto come il "grande capo del Nome di Edfu" nella sesta dinastia. Isi visse a cavallo tra il regno del re Djedkare Isesi del quinto e il regno di Pepi I della sesta dinastia. In seguito Isi divenne un dio vivente e fu così adorato durante il Medio Regno. 
 
Sulla riva occidentale, vicino al villaggio di Naga el-Goneima, a circa 5 km a sud di Edfu si trovano i resti di una delle sette piccole piramidi a gradoni costruite lungo la valle del Nilo. La struttura è stata costruita in ruvida arenaria di colore rossastro, l'altezza attuale è di 5,5 m. La piramide è stata da alcuni attribuita al re Huni della Terza dinastia. 


 
 
L`Egitto e` la madre del mondo e il Nilo e`il segreto della vita e della storia in Egitto, date un`occhiata alle nostre offerte esclusive per organizzare una crociera sul Nilo tra Luxor e Assuan, Esna, Edfu!

    Perchè scegliere noi
    • Viaggi su Misura

      Qualunque sia il viaggio dei vostri sogni noi lo potremo realizzare, personalizzando a misura delle vostre richieste sia l'itinerario che i servizi disponibili.

    • Personale Multilingue

      Il nostro sito web offre tutti i contenuti in sei diverse lingue: Inglese, Spagnolo, Portoghese, Francese, Italiano e Tedesco

    • Flessibilità per le modifiche

      Sappiamo quanto sia importante per i viaggiatori avere la possibilità di cambiare il proprio itinerario per cause di forza maggiore; la Memphis Tours viene sempre incontro a tutte le richieste dei suoi clienti senza alcuna difficoltà.

    • La tua sicurezza

      Un nostro collaboratore, esperto e professionista, accompagnerà sempre gli ospiti in tutti i suoi spostamenti, senza mai lasciarli soli.

    • Servizio garantito di ottima qualità

      Tutti i nostri servizi sono garantiti per la loro qualità, perchè questo è il nostro obiettivo principale.

    • Servizio Assistenza clienti 24 ore

      Offriamo supporto continuativo ai nostri clienti per tutta la durata della loro permanenza sui luoghi dell'itinerario prescelto; possiamo essere contattati sia per telefono che per e-mail, e risolvere insieme qualsiasi imprevisto che potrebbe verificarsi durante il viaggio.

    • Turismo sostenibile

      Ci stiamo impegnando a realizzare un turismo con un basso impatto sia sull'ambiente che sulla cultura locale, sperando che questo possa contribuire col tempo ad incrementare il flusso turistico nella nostra terra, e di conseguenza anche l'occupazione locale.

    • Pagamento online sicuro

      Il nostro sito è protetto in tutto il mondo dal sistema più sicuro per i pagamenti on-line, ossia il VeriSign Secure.

    • Sito protetto da MacAfee

      Il sito della M. T. è un sito protetto dal sistema antivirus (McAfee Secure) che vi protegge dai furti d'identità, dalle frodi sulle carte di credito e da tutti i tipi di spyware.

    Contattaci